MEDITERRANEO, UN MODELLO DI CONVIVENZA PACIFICA E UMANA. IL NON SENSO DEI MURI

Prendi 200 giovani provenienti da una quindicina di paesi dell’Europa e dell’Asia, dell’Africa e dell’America. Li porti al Santuario di Leuca in cinque giorni di riflessione, studio, arte e tempo libero, in un contenitore chiamato #cartadileuca1. Li catapulti nella riflessione sui grandi temi della vita di oggi e di sempre. Alla fine riesci a tracciare una via di dialogo, di futuro, a partire dai luoghi di vita. Secondo Franco Farinelli dell’università di Bologna occorre puntare sui “luoghi di vita”, anziché sugli spazi e sulle geometrie che stanno dietro ai confini degli stati. Il Mediterraneo è così, è sempre stato così: un luogo, appunto, dove le cose e le culture stanno una dentro l’altra – per cui non hanno senso le “distanze” – e quindi serve solo riconoscersi parte del tutto.

2018-01-13T12:50:14+00:00 2 settembre, 2017|Categories: Cultura e Diritti|Tags: , , , , , |